Con la conferma delle condanne di secondo grado da parte della Cassazione, tornano dietro le sbarre i quattro fiancheggiatori di Bernardo Provenzano scarcerati lo scorso 29 aprile per decorrenza dei termini di custodia cautelare. I carabinieri del comando provinciale di Palermo, in collaborazione con i militari dell’Arma di Modena, hanno arrestato Giampiero Pitarresi, Vincenzo Paparopoli e Vincenzo Alfano.
Una quarta persona, Gioacchino Badagliacca, si è recato spontaneamente in caserma. Per gli imputati, la Suprema Corte ha confermato le condanne ad un anno e mezzo per Alfano e Paparopoli; due anni e quattro mesi per Pitarresi; due anni e nove mesi per Badagliacca.