sul ricorso numero di registro generale 3139 del 2012, proposto dalla:
Regione Basilicata, in persona del Presidente p.t., rappresentato e difeso dall’avv. Maddalena Bruno, con domicilio eletto in Roma presso l’Ufficio di rappresentanza della Regione Basilicata, via Nizza, n. 56;
contro
Carlo Valvano, rappresentato e difeso dall’avv. Gaetano Araneo, con domicilio eletto presso Maria Laviensi in Roma, Piazza della Libertà n. 20;
per la riforma
della sentenza del T.A.R. per la Basilicata, Sezione I, n. 50 del 2012, resa tra le parti, concernente la sanzione della chiusura dello studio fisioterapico.

Consiglio di Stato , Sezione Terza, Sentenza n. 5728/2012 del 13.11.2012

Visti il ricorso in appello e i relativi allegati;
Visto l’atto di costituzione in giudizio di Carlo Valvano;
Viste le memorie difensive;
Visti gli artt. 35, comma 2, 38, 84 e 85 c.p.a.;
Visti tutti gli atti della causa;
Relatore nell’udienza pubblica del giorno 26 ottobre 2012 il Cons. Dante D’Alessio;
Nessuno presente per le parti;
Ritenuto e considerato in fatto e diritto quanto segue.

FATTO e DIRITTO
Considerato che con nota depositata il 5 ottobre 2012 il Presidente della Regione Basilicata ha dichiarato di voler rinunciare al suo appello ed ha chiesto venga dichiarata l’estinzione del giudizio con compensazione delle spere relative.
Considerato che tale atto risulta sottoscritto «per presa d’atto e accettazione della compensazione delle spese», dall’avv. Gaetano Araneo procuratore del resistente in appello Carlo Valvano.
Ciò stante il Collegio, ai sensi degli articoli 84 e 85 del c.p.a., dichiara l’estinzione del giudizio di appello per rinuncia, con la compensazione delle spese.
P.Q.M.
Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza)
definitivamente pronunciando sul ricorso in appello, come in epigrafe proposto, dà atto della rinuncia.
Spese compensate.
Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall’autorità amministrativa.
Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 26 ottobre 2012 con l’intervento dei magistrati:
Pier Giorgio Lignani, Presidente
Roberto Capuzzi, Consigliere
Hadrian Simonetti, Consigliere
Dante D’Alessio, Consigliere, Estensore
Lydia Ada Orsola Spiezia, Consigliere

L’ESTENSORE IL PRESIDENTE

DEPOSITATA IN SEGRETERIA
Il 13/11/2012
IL SEGRETARIO
(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)