Non sussiste l’obbligo per l’Amministrazione di provvedere alla comunicazione prevista dall’art. 7, l. n. 241/1990 in materia di irrogazione di sanzioni per abusi edilizi, poiché il procedimento sanzionatorio non prevede la possibilità di valutazioni discrezionali, ma si risolve in un mero accertamento tecnico sull’esistenza delle opere abusivamente realizzate

Acquista il testo integrale della sentenza a soli € 7,50 
Consiglio di Stato Sezione Quinta Sentenza 15/05/2013
(Il documento, in formato Pdf, viene inviato via email subito dopo l’acquisto. Puoi pagare su Server sicuro con PayPal oppure con la tua carta di credito o prepagata)