Bruciano ormai da quasi 48 ore le ecoballe depositate da anni nel sito di stoccaggio di Fragneto Monforte, in provincia di Benevento.

L’incendio sta sprigionando fumi neri che stanno creando disagi e preoccupazione alla locale popolazione e a quelle di Comuni limitrofi come Torrecuso, Ponte, Casalduni ma anche a quelle più distanti di Guardia Sanframondi e Cerreto Sannita.

Sul sito si è recato anche questa mattina il sindaco di Fragneto Raffaele Caputo.