VIDEO | In Campania De Luca lancia la campagna ‘cafoneria zero’

di Nadia Cozzolino – Lo ha annunciato il governatore della Campania Vincenzo De Luca nella consueta diretta diretta Facebook del venerdì


NAPOLI – “Lanceremo una campagna internazionale ‘cafoneria zero’, no boors, cafoni zero”. Cosi’ in una diretta Facebook il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “Dobbiamo cogliere quest’occasione – ha detto – per umanizzare i momenti di incontro durante la movida. Basta rumori e ammuina che non ti permettono piu’ di ascoltare o parlare”.  NIENTE MOVIDA IN CAMPANIA, CONTROLLI PER EVITARE ASSEMBRAMENTI NOTTURNI “In Campania teniamo bloccata la movida con la chiusura dei baretti alle 23. Sara’ cosi’ finche’ non avremo forme di controllo serio ed effettivo da parte delle forze dell’ordine”. Lo ha annunciato il governatore della Campania Vincenzo De Luca in una diretta Facebook. “Vorrei chiedere un impegno massiccio alle forze dell’ordine, e sollecito il ministero dell’Interno a dare direttive rigorose in questo senso, per il controllo dell’uso delle mascherine e gli assembramenti notturni. Chiedo anche – ha aggiunto De Luca – che ogni giorno venga pubblicata una lista delle ammende fatte a chi non indossa la mascherina. Con dieci ammende al giorno, daremo una mano a contenere il fenomeno”. Il governatore crede che l’epidemia sia anche l’occasione “per avere meno droga, nessuna pasticca. Dobbiamo cancellare l’abitudine a rincretinirsi con l’uso di superalcolici che mandano in coma etilico decine di ragazzi e ragazze di 13 anni. Si assumono porcherie che bucano lo stomaco anche per comportamenti irresponsabili di gestori di bar. Senza generalizzare, ma spesso non esistano a rovinare vita dei giovani per 10 euro in piu’”.

DAL 25 MAGGIO RIPARTONO ALBERGHI B&B E CENTRI TERMALI

“A breve prenderemo altre decisioni che riguardano le piscine e le palestre. Vorremmo partire gia’ dal 25 con b&b, alberghi e centri termali”. Lo ha annunciato il governatore della Campania Vincenzo De Luca in una diretta Facebook. Prevista anche la riapertura degli zoo e delle attivita’ da diporto, al via in settimana anche le autorizzazioni per gli stabilimenti balneari.


La provenienza di questa notizia è certificata dalla fonte Agenzia Dire – www.dire.it

Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *