Litis.it » Diritto & Attualità a cura dell'Avv. Marco Martini

Da febbraio ‘Spid’, il Pin unico per la gestione dell’identità digitale

Assemblea annuale AnciParte il countdown per il decollo del Pin unico, denominato Spid, il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale. Un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri detta i tempi per l’attuazione, stabilendo che entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto, ovvero ai primi di febbraio (il dpcm è uscito il 9 dicembre) saranno definite le procedure per il rilascio del Pin.

(altro…)

Visualizzazioni: (53)

Processo iPod. Apple non ha violato la normativa Antitrust

Fans line up outside flagship Apple Store ahead of iPhone 6 launchApple non ha violato la normativa Antitrust sopprimendo la concorrenze nella musica digitale per i vecchi iPod, quelli venduti fra il settembre 2006 e il marzo 2009. E’ il verdetto raggiunto dalla giuria nell’ambito di una class action da 1 miliardo di dollari che risale ad anni fa e che aveva nel mirino i vecchi iPod, che consentivano di ascoltare solo musica scaricata da iTunes o dai cd. E’ una buona notizia per Apple alle prese anche con un’altra causa: l’appello presentato contro la sentenza che la giudica colpevole di un cartello dei prezzi per gli ebook.

(altro…)

Visualizzazioni: (50)

Corte Ue: brevettabile l’ovulo umano non fecondato

Un ovulo umano manipolato ma non fecondato può essere brevettato a fini industriali. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue sostenendo che, per essere qualificato come embrione umano, un ovulo deve avere la capacità intrinseca di svilupparsi in essere umano. Un ricercatore chiarisce: le parti del corpo non sono brevettabili, e la brevettabilità è riferita ai prodotti della ricerca ottenuti utilizzando anche ovuli, a patto che non siano fecondati”.

(altro…)

Visualizzazioni: (48)

Notifica unica all’avvocato comune: nessuna lesione del diritto di difesa, Cassazione 24801/2014

L’appello, anche se ne è stata recapitata una sola copia al procuratore anziché una per ognuno dei ricorrenti, è valido perché ha regolarmente coinvolto tutte le controparti -

portland-dui-lawyer-pdxNon è inammissibile, per violazione dell’articolo 53, comma 2, del Dlgs 546/1992, l’appello proposto nei confronti di tutte le parti, ma notificato mediante consegna di una sola copia all’unico difensore costituito. Tanto nel processo civile quanto nel processo tributario, è valida la notifica dell’impugnazione eseguita mediante consegna di una sola copia all’unico difensore costituito in rappresentanza di più parti.
È quanto ribadito dalla Corte di cassazione, con la sentenza n. 24801 del 21 novembre 2014.
(altro…)

Visualizzazioni: (91)

Registro: l’edificio da abbattere equivale a un terreno fabbricabile

L’imposta deve essere applicata secondo l’intrinseca natura e gli effetti giuridici degli atti, anche se non vi corrisponda il titolo o la forma apparente (articolo 20 del Tur)

9113683-l-immagine-di-una-casa-in-demolizioneIn tema di imposta di registro, il Dpr 131/1986 impone di privilegiare l’intrinseca natura (la sostanza) e gli effetti giuridici reali prodotti dal contratto, rispetto ai quali i canoni ermeneutici (la forma) delineati in sede civile (articoli 1362 e seguenti cc) assumono rilievo secondario.
Di conseguenza, è legittimo l’avviso di rettifica con cui l’Agenzia delle Entrate abbia riqualificato un atto di compravendita di terreno, con annesso un fabbricato fatiscente, come trasferimento di area edificabile, sulla base di molteplici elementi indiziari da cui si evinceva l’effettiva regolamentazione degli interessi delle parti.
È quanto si desume dalla sentenza n. 24799 del 21 novembre 2014, con cui la Cassazione è ritornata sulla problematica della corretta tassazione degli atti ai fini dell’imposta di registro.
(altro…)

Visualizzazioni: (79)

La voluntary disclosure prende forma. In Rete la prima bozza del modello

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e, quindi, dell’entrata in vigore del provvedimento, in vetrina, per il vaglio, l’embrione della dichiarazione

images_3Dopo l’approvazione definitiva da parte del Senato del disegno di legge sul rientro di capitali e l’autoriciclaggio, l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul proprio sito una prima bozza del modello che consentirà a chi intende aderire alla procedura di collaborazione volontaria, di mettersi in regola con il Fisco.

Uno schema asciutto ed essenziale, con pochi campi ma sufficienti a inserire le informazioni utili.
(altro…)

Visualizzazioni: (59)

Processo telematico claudicante, mancano giudici e personale

di Maurizio De Tilla –  presidente dell’Associazione Nazionale Avvocati Italiani

processo_telematicoIl decreto legge sulla Giustizia, pubblicato prima del 30 giugno 2014, già prevede uno slittamento per le cause pendenti per le quali il processo telematico entrerà in vigore il 31 dicembre prossimo. Il processo telematico vale solo per le nuove cause e non per tutti gli atti. La citazione e la comparsa di costituzione vanno notificate e depositate in forma cartacea, salvo invocazioni ed eccezioni che confermano la regola. Applicabile da subito per il ricorso per decreto ingiuntivo e per alcune procedure esecutive. Si parla di depositi cartacei, la cosiddetta copia di favore, anche dove è prevista l’obbligatorietà.

(altro…)

Visualizzazioni: (88)

Avvocati. Ricorso respinto sui cassazionisti

toga_avvIl regolamento del Consiglio nazionale forense sui corsi per l’iscrizione all’albo speciale per il patrocinio davanti alla Cassazione è stato adottato «in stretta applicazione della legge». Il Tar del Lazio ha respinto un ricorso con il quale l’Aiga sollecitava lo stop al regolamento ritenendolo «un sistema ben congegnato per bloccare i giovani». Per il Tar «la norma primaria in applicazione della quale è stato adottato il regolamento è il frutto di un contemperamento tra le esigenze di formazione professionale degli avvocati e le legittime aspirazioni degli stessi».

Visualizzazioni: (53)

Codice deontologico forense. Patto di quota lite ok (se proporzionato)

imagesIl Codice deontologico forense all’art. 45 permette all’avvocato di concordare con il cliente, purché in forma scritta, compensi parametrati al raggiungimento degli obiettivi perseguiti, sub condicione che i compensi siano commisurati all’attività svolta. Questa la lettura della norma data dai giudici delle sezioni unite civili della Corte di Cassazione con sentenza n. 25012 dello scorso 25 novembre.

(altro…)

Visualizzazioni: (81)

Giudizio abbreviato relativamente al fatto diverso contestato in dibattimento – Corte Costituzionale, Sentenza 273/2014

Dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 516 del codice di procedura penale, nella parte in cui non prevede la facoltà dell’imputato di richiedere al giudice del dibattimento il giudizio abbreviato relativamente al fatto diverso emerso nel corso dell’istruzione dibattimentale, che forma oggetto della nuova contestazione.

Corte Costituzionale, Sentenza n. 273 del 05/12/2014

(altro…)

Visualizzazioni: (92)

Torna all'inizio