Litis.it » Diritto & Attualità a cura dell'Avv. Marco Martini

Diffamazione, c’è l’ok del Senato. Il ddl torna alla Camera

1bcc06a923269d5ed9702318fa17a91dL’Aula del Senato dà il via libera al ddl sulla diffamazione che prevede, tra l’altro, lo stop al carcere per i giornalisti, l’introduzione del diritto all’oblio oltre a quello di rettifica e l’estensione delle sanzioni pecuniarie anche per le testate online. Il provvedimento che passa con 170 “si”, 10 “no” e 47 astenuti di cui molti di Forza Italia, torna ora alla Camera.

Questi i temi centrali del testo:

(altro…)

Visualizzazioni: (39)

Luciano Violante rinuncia alla propria candidatura per la Corte Costituzionale

imageLuciano Violante rinuncia alla propria candidatura per la Corte Costituzionale. E in una lettera al Corriere della Sera scrive ai “Signori e Signore del Parlamento” di una “deriva che offende l’autorevolezza delle istituzioni e la dignità delle persone”. Nella missiva, in prima pagina, invita a “scegliere altra personalità ritenuta più idonea ad ottenere il consenso necessario”.

(altro…)

Visualizzazioni: (23)

Stato-Mafia: Avvocato di Riina interrogherà Napolitano

napolitanoL’avvocato del boss Totò Riina potrà interrogare, il 28 ottobre, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano al processo sulla trattativa Stato-Mafia. Lo ha deciso la Corte d’Assise che ha accolto l’istanza del difensore stabilendo che potrà porre domande a Napolitano su quanto accadde fra il 1993 e il 1994, quindi su temi nuovi rispetto a quelli originariamente stabiliti dai giudici.

Pur ammettendo la richiesta dell’avvocato di Riina, la Corte d’assise di Palermo, proprio per le prerogative costituzionali di cui gode il presidente della Repubblica, ha sottolineato che la deposizione “non può prescindere dalla disponibilità del capo dello Stato, di cui la corte non potrà che prendere atto”.

(altro…)

Visualizzazioni: (54)

Legge Stabilità, Assegno di 900 euro per le neomamme Pensioni il 10 del mese

download (14)Dovrebbe essere un assegno di non meno di 900 euro, il contributo che arriverà alle neo-mamme per 3 anni a partire dal 2015. Sarebbe così – secondo quanto si apprende – la misura annunciata dal premier Matteo Renzi a sostegno della natalità, contenuta nella legge di Stabilità. Non è ancora chiaro se riguarderà anche i bambini adottati. La misura riguarderebbe comunque le famiglie con reddito Isee a 30.000 euro. L’effetto del bonus sarebbe ‘sterilizzato’ ai fini Irpef. Non aumenta cioè il reddito. “Stiamo sul pezzo”: con questa espressione il Tesoro tweetta che il bonus bebè verrà erogato mensilmente, rettificando l’ipotesi circolata in ambienti di Governo di un bonus erogato annualmente non inferiore ai 900 euro.

(altro…)

Visualizzazioni: (64)

Divieto di benefici penitenziari per i condannati in assenza di collaborazione con la giustizia

Corte Costituzionale, Sentenza n. 239/2014 del 22/10/2014

cella1) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 4-bis, comma 1, della legge 26 luglio 1975, n. 354 (Norme sull’ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà), nella parte in cui non esclude dal divieto di concessione dei benefici penitenziari, da esso stabilito, la misura della detenzione domiciliare speciale prevista dall’art. 47-quinquies della medesima legge;
2) dichiara, in applicazione dell’art. 27 della legge 11 marzo 1953, n. 87, l’illegittimità costituzionale dell’art. 4-bis, comma 1, della legge n. 354 del 1975, nella parte in cui non esclude dal divieto di concessione dei benefici penitenziari, da esso stabilito, la misura della detenzione domiciliare prevista dall’art. 47-ter, comma 1, lettere a) e b), della medesima legge, ferma restando la condizione dell’insussistenza di un concreto pericolo di commissione di ulteriori delitti.

(altro…)

Visualizzazioni: (77)

Esclusione della giurisdizione di cognizione nelle azioni risarcitorie per danni da crimini di guerra

Corte Costituzionale, Sentenza 238/2014 del 22/10/2014

imagesConsuetudine internazionale – Immunità degli Stati dalla giurisdizione civile dei tribunali degli Stati esteri – Esclusione della giurisdizione di cognizione nelle azioni risarcitorie per danni da crimini di guerra, commessi iure imperii dal Terzo Reich, almeno in parte nello Stato del giudice adìto – Norma prodotta nell’ordinamento italiano mediante il recepimento, ai sensi dell’art. 10, primo comma, Cost., della consuetudine internazionale accertata dalla Corte internazionale di giustizia nella sentenza 3 febbraio 2012 (Allemagne c. Italie);

(altro…)

Visualizzazioni: (96)

Nuovo Codice Deontologico Forense

toga_avvPubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 16/10/2014 il nuovo Codice Deontologico Forense, gratuitamente scaricabile come allegato pdf qui in basso, alla fine dell’articolo. Attenzione alla pubblicità della propria attività di avvocato attraverso l’utilizzo di strumenti informatici. L’art. 35 prevede che l’avvocato puo’ utilizzare, a fini informativi, esclusivamente i siti web con domini propri senza reindirizzamento, direttamente riconducibili a se’, allo studio legale associato o alla societa’ di avvocati alla quale partecipi, previa comunicazione al Consiglio dell’Ordine di appartenenza della forma e del contenuto del sito stesso.

(altro…)

Visualizzazioni: (121)

Napolitano nomina De Pretis e Zanon nuovi giudici costituzionali

giorgio-napolitanoIl Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con decreto in data odierna ha nominato ai sensi dell’art. 135 della Costituzione, Giudici della Corte Costituzionale la professoressa Daria De Pretis, ordinario di diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Trento e il professor Nicolò Zanon, ordinario di diritto costituzionale nell’Università degli Studi di Milano, in sostituzione dei Giudici professor Sabino Cassese e professor Giuseppe Tesauro, i quali cessano dalle loro funzioni il prossimo 9 novembre.

(altro…)

Visualizzazioni: (76)

Processo Ruby, si dimette Tranfa. Era presidente del collegio che ha assolto Berlusconi

709909f0b315f7e73e937a40f37cdd81Il presidente del collegio d’Appello che ha assolto Berlusconi nel cosiddetto processo Ruby, Enrico Tranfa, si è dimesso subito dopo aver firmato le motivazioni della sentenza. Lo ha fatto, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, in dissenso con la sentenza presa a maggioranza con il sì degli altri due giudici. E così, dopo 39 anni di servizio, a 15 mesi dalla pensione, il magistrato ha lasciato anzitempo la toga. Tranfa, 70 anni, in magistratura dal 1975, dal 2012 fino a ieri ha presieduto la seconda sezione penale in Corte d’Appello a Milano.

(altro…)

Visualizzazioni: (85)

IRAP non dovuta per l’attività di Medico di Medicina generale convenzionato con il SSN

CTP Reggio Calabria, sent. n. 254/08/2013

irapIl Ricorrente, di professione Medico di Base, titolare dello “Studio Medico XXXXXX” riceveva la cartella di pagamento contraddistinta con il n. XXXXXX, dell’importo di €=XXXXXX=, emessa da Equitalia Sud S.p.A, Agente della Riscossione per la Provincia di Reggio Calabria su richiesta dell’Ente impositore Agenzia delle Entrate – Direzione Provinciale di Reggio Calabria – Ufficio Territoriale di Reggio Calabria, per : “CONTROLLO MODELLO IRAP ”. Dichiarazione modello IRAP/2009 presentata per il periodo d’imposta 2008.
Somme dovute a seguito del controllo automatizzato effettuato ai sensi dell’art. 36 bis del D.P.R. n. 600 del 1973 e/o dell’art. 54 bis del D.P.R. n. 603 del 1972. Comunicazione predisposta in data XXXXX con codice atto numero 0XXXXXX. Descrizione ruolo n. XXXXX, reso esecutivo in data XXXXXX.

(altro…)

Visualizzazioni: (100)

Torna all'inizio