Benevento

IMMIGRAZIONE – La Cooperativa Sole privilegia la strada dell’integrazione per i richiedenti asilo

Domenica 8 ottobre i migranti del centro di accoglienza della Cooperativa Sole hanno visitato il centro storico di San Bartolomeo in Galdo (BN). Il giro turistico è stato guidato dai ragazzi volontari dell’Associazione “I love SBIG” unitamente agli studenti del liceo scientifico che hanno spiegato ai migranti le origini e la storia del paese.

I ragazzi, interessati a conoscere la storia del paese che li ospita, si sono mostrati entusiasti nel partire dalla Chiesa del Carmine, percorrere i vicoli caratteristici della storica Via Leonardo Bianchi e nel visitare il campanile della Chiesa Madre.
Un’iniziativa volta a realizzare un processo d’integrazione dei richiedenti asilo che inizi dalla conoscenza del territorio.
Presenti anche gli operatori della Cooperativa Sole, il sindaco di san Bartolomeo in Galdo ed il vice parroco.

Accoltellati padre e figlio 

Padre e figlio sono stati aggrediti ed accoltellati da quattro giovani per motivi di viabilità. E’ accaduto intorno alla mezzanotte a San Giorgio del Sannio, in provincia di Benevento.    Le vittime, rispettivamente di 43 e 19 anni, di Paduli, nel Beneventano, viaggiavano a bordo della loro Fiat 500.    Giunti nei pressi di un semaforo nel centro di San Giorgio del Sannio si sono incrociati con una Fiat Punto con a bordo i quattro giovani.

Sorgente: Accoltellati padre e figlio – Campania – ANSA.it

Ecotech, firmato contratto programma

hqdefaultFirmato il contratto di programma tra Regione Campania e il Consorzio Ecotech, impegnato a promuovere e gestire programmi di sviluppo industriale nel settore dell’energia da fonti rinnovabili. L’obiettivo è rilanciare l’economia e lo sviluppo e dare un impulso all’occupazione della Campania. L’importo complessivo degli investimenti previsti dal Consorzio Ecotech è pari a circa 18 milioni, di cui circa 15 da destinare ad interventi di carattere produttivo e 3 al programma di ricerca e sviluppo. Il totale del contributo concesso è di 8 milioni.

(altro…)

Furti a Benevento, in carcere banda serbi

hqdefaultQuattro cittadini serbi, appartenenti alla ‘banda dell’est’, come viene definita dagli investigatori, accusata di una serie di furti in appartamenti nei comuni della Valle Telesina, in provincia di Benevento, sono stati arrestati dai carabinieri dopo che avevano messo a segno l’ennesimo furto in un’abitazione di Frasso Telesino.

(altro…)

Caldoro al Governo, servono risposte immediate

hqdefault”Dal Governo ci aspettiamo risposte immediate”. Il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro dice che dall’Esecutivo si aspetta “la legge speciale per le bonifiche nella Terra dei Fuochi, lo sblocco del turn over per la sanità e quello dei vincoli del Patto di stabilità per la parte della spesa destinata agli investimenti”.

Caldoro ha ricordato che, dopo l’approvazione in sede tecnica del piano di rientro per il deficit relativo ai trasporti su ferro, “arriveranno risorse”.

Scovata ‘cimice’ in ufficio Caldoro al Consiglio regionale

Un piccolo congegno elettronico predisposto a trasmettere le conversazioni captate ma privo di microfono e’ stato ritrovato nella stanza al primo piano del Consiglio regionale della Campania adibita ad ufficio del presidente Stefano Caldoro in occasione delle sedute d’Aula. La notizia della scoperta – fatta la mattina di lunedi’ scorso dagli addetti alle pulizie, quando era in programma una seduta di Consiglio su temi scottanti, bonifiche e uso dei fondi europei – e’ trapelata solo nella tarda serata di ieri. La polizia scientifica ha avviato le analisi della ‘cimice’ per ceracre eventuali tracce che portino agli autori del tentativo di spionaggio. Nel frattempo la Digos ha avviato le indagini del caso. Molto probabilmente sono stati disposti controlli negli altri uffici del governatore a Palazzo Santa Lucia, sede della giunta della Regione Campania

Da 48 ore in fiamme ecoballe a Fragneto Monforte

Bruciano ormai da quasi 48 ore le ecoballe depositate da anni nel sito di stoccaggio di Fragneto Monforte, in provincia di Benevento.

L’incendio sta sprigionando fumi neri che stanno creando disagi e preoccupazione alla locale popolazione e a quelle di Comuni limitrofi come Torrecuso, Ponte, Casalduni ma anche a quelle più distanti di Guardia Sanframondi e Cerreto Sannita.

Sul sito si è recato anche questa mattina il sindaco di Fragneto Raffaele Caputo.

 

Abitanti Benevento vincono ricorso Ue

</