Diritto Commerciale

La revocatoria fallimentare non si applica se il curatore non prova la conoscenza dello stato di insolvenza o se il pagamento è effettuato nei termini di uso – Tribunale Salerno sentenza n. 1559/2013

10719_1167365476741_7217400_ndi Avv. Elena Pompeo

Con la riforma del 2005 l’applicabilità della revocatoria fallimentare è stata ridimensionata non solo attraverso la riduzione del periodo sospetto ma anche e soprattutto con la previsione di una serie di esenzioni che manifestano chiaramente un diverso atteggiamento di fronte alla crisi di impresa, dal momento che appaiono dirette a favorire la conservazione dell’attività produttiva, o ad incentivare la regolazione della crisi mediante accordo con i creditori. In altre parole si tende a favorire, o quanto meno a non ostacolare, l’accesso dell’imprenditore a modelli di soluzione della crisi alternativi al fallimento, onde non precludere a priori un superamento della situazione critica, con conseguente conservazione dei complessi aziendali in difficoltà.

(altro…)

Garanzia Legale e Commerciale: Diritti del compratore – di Alessandra Erbari

hqdefaultVi è mai capitato di acquistare un prodotto e restare delusi dal fatto che quest’ultimo presentasse difetti o non rispecchiasse quanto illustrato sul depliant o sulla confezione?

Non sempre i negozianti informano adeguatamente l’acquirente della reale garanzia del produttore relativa al bene acquistato, limitandosi a dire che il prodotto è garantito per 2 anni dalla casa madre. Innanzi tutto ciò che molti consumatori ignorano è la presenza di due diversi tipi di garanzia: LEGALE e COMMERCIALE.

I (altro…)

Evoluzione delle forme associative dell’attività professionale (4)

forme_associativeEntrato in vigore il 21 aprile 2013, il Regolamento in materia di società tra professionisti, previsto dal decreto del ministero della Giustizia 8 febbraio 2013, n. 34, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 81 dello scorso 6 aprile, come previsto dall’articolo 10 della legge di stabilità n. 183/2011, modificato e integrato, successivamente, dall’articolo 9-bis del Dl n. 1/2012 (“decreto liberalizzazioni”).
Il Dm attuativo chiude – in qualche misura – un iter complesso e dagli esiti anche contraddittori, inaugurato con la “società di avvocati” (ex Dlgs n. 96/2001) e proseguito con le leggi “Bersani” (legge n. 266/1997 e decreto legge n. 223/2006).

Evoluzione delle forme associative dell’attività professionale (3)

forme_associativeTra le disposizioni più recenti che hanno “arricchito”, ma sempre in modo frammentario, l’ambito normativo delle società tra professionisti, rientra il Dlgs n. 39/2010 che, come è noto, ha previsto una specifica disciplina per lesocietà di revisione legale.

(altro…)

Evoluzione delle forme associative dell’attività professionale (2)

forme_associativeNella prima parte dell’approfondimento, abbiamo visto che, riguardo all’esercizio in forma associata delle professioni intellettuali “protette”, la legge n. 1815/1939 prevedeva un’unica possibilità – lo studio associato – e, contestualmente, vietava di adottare la forma societaria o altre forme diverse da quest’ultimo (articolo 2).

(altro…)

Evoluzione delle forme associative dell’attività professionale (1)

forme_associativePrima dell’intervento operato dalla legge n. 266/1997, l’esercizio in forma associata delle attività professionali era regolato, di massima, dalla legge n. 1815/1939, contenente una speciale normativa che, fino alla sua totale abrogazione intervenuta nel 2011 (a opera della legge n. 183, articolo 10, comma 11), disciplinava gli “studi associati di assistenza e di consulenza”.
(altro…)

Nota a Sentenza Tribunale Torre Annunziata 19/06/2009 in materia di vendita di beni di consumo – di Giorgio Vanacore

Proposta dall’acquirente di un’automobile presso una concessionaria un’azione basata sull’art. 129 cod. cons. per difetto di conformità – nella specie, reflusso di gas di combustione nell’abitacolo –, che dà vita ad una controversia di cognizione del giudice del luogo di residenza o domicilio del consumatore, deve rigettarsi la relativa domanda se il consumatore si sia limitato ad inviare diffide ad un anno dall’acquisto non precisanti la data della scoperta del vizio, sì da rendere impossibile la ricostruzione della distanza temporale tra la denuncia e la scoperta del vizio e, di conseguenza, la valutazione della tempestività della denuncia medesima ai fini della decadenza ex art. 132, comma 2º, cod. cons. (Trib. Torre Annunziata, 19 giugno 2009- Giudice Vernaglia Lombardi – X c. Y s.r.l.)

Il fatto

Con atto di citazione ritualmente notificato, X, premesso che in data 23 giugno 2006, in virtù di contratto di (altro…)

Nulle le clausole abusive nei contratti coi consumatori

A stabilirlo gli eurogiudici, chiamati a pronunciarsi sulla controversia relativa a un contratto di mutuo

I giudici della Corte europea sono stati chiamati a pronunciarsi  su una controversa questione inerente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori. La normativa di riferimento è costituita dalla direttiva del Consiglio Ue del 5 aprile 1993, 93/13/Cee. La domanda di pronuncia pregiudiziale è stata presentata nell’ambito di una controversa ingiunzione di pagamento nell’ambito di un contratto di mutuo richiesto dalla società mutuante.

Le disposizioni comunitarie
L’articolo 23, dello Statuto della Corte di giustizia sancisce le modalità di notificazione della decisione di sospensione del procedimento e di rinvio ai giudici della Corte.
(altro…)

La cd. garanzia di fabbrica tra Codice civile e Codice del consumo

di Giorgio Vanacore

La cd. garanzia di fabbrica costituisce un’obbligazione del tutto peculiare che il fabbricante di un prodotto assume nei confronti dell’acquirente finale, apprestando per quest’ultimo una tutela aggiuntiva ed ulteriore rispetto a quella derivante sia dalle azioni contrattuali per vizi (art. 1490 e ss. c.c.), sia dalla garanzia di buon funzionamento (art. 1512 c.c.), fondate sul contratto di vendita e come tali esperibili soltanto nei confronti del venditore.
Queste le ricostruzioni della garanzia de qua:

(altro…)

Torna all'inizio