Privacy

Privacy. Attenzione al virus Cryptoclocker

cryptolockerUn virus che blocca l’intero contenuto del Pc e di tutti gli eventuali apparecchi collegati in rete, e che viene rimosso da chi lo ha inviato solo dietro pagamento di un riscatto: è la nuove frode che circola su Internet e che ha già colpito centinaia di utenti. L’allarme arriva dalla polizia postale, che sta indagando sulla truffa per cercare di risalire agli ideatori del virus che sta già provocando danni economici significativi a cittadini e imprese.

(altro…)

Ue, Chiudere la riforma della Privacy entro fine 2015

privacyL’Ue deve chiudere la riforma della protezione dei dati personali entro fine 2015. E’ l’appello lanciato dalla Commissione Ue in occasione del Data protection day, la giornata europea per la protezione della privacy, uno dei diritti fondamentali. “Dobbiamo concludere i negoziati sulla riforma della protezione dei dati prima della fine di quest’anno”, hanno ammonito il vicepresidente della Commissione al digitale Andrus Ansip e la commissaria alla giustizia Vera Jourova. “Siamo fiduciosi che saremo in grado di dire che l’Ue resta lo standard mondiale più elevato nella protezione dei dati personali”, hanno aggiunto.

(altro…)

Accordo Polizia-Poste contro il cyber crime

Internet provider will sell own Tablet-PCUn accordo per sviluppare un piano d’interventi che consenta di prevenire e contrastare gli attacchi informatici diretti alle aziende e ai servizi di home banking: è stato siglato dal capo della polizia Alessandro Pansa e dall’amministratore delegato di Poste Italiane Francesco Caio. La convenzione dura tre anni e prevede l’adozione di procedure di intervento e di scambio di informazioni utili alla prevenzione e al contrasto degli attacchi informatici di matrice terroristica e criminale. Un’attività che per la Polizia di Stato sarà svolta dal Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche della polizia postale.

(altro…)

Come difendersi dai cookies – VIDEO

Cosa sono i cookie? A cosa servono? Rappresentano dei potenziali rischi per la nostra privacy? Come possiamo tutelare i nostri dati personali quando navighiamo sul web? Sono queste alcune delle domande a risponde il nuovo video tutorial realizzato dal Garante per la privacy.

Il filmato è parte di una campagna informativa che comprende anche una lista di risposte a domande frequenti (FAQ) in tema di informativa e consenso per l’uso dei cookie.

(altro…)

Diritto all’oblio: prime pronunce del Garante dopo i no di Google

googleIl Garante privacy ha adottato i primi provvedimenti in merito alle segnalazioni presentate da cittadini dopo il mancato accoglimento da parte di Google delle loro richieste di deindicizzare pagine presenti sul web che riportavano dati personali ritenuti non più di interesse pubblico. A seguito della recente sentenza della Corte di Giustizia europea sul diritto all’oblio, Google è infatti tenuta a dare un riscontro alle richieste di cancellazione, dai risultati della ricerca, delle pagine web che contengono il nominativo del richiedente reperibili utilizzando come parola chiave il nome dell’interessato.

(altro…)

Governo Corea del Nord responsabile attacco informatico alla Sony Pictures

Sony PicturesLe indagini dell’Fbi hanno accertato che il governo della Corea del Nord e’ responsabile dell’attacco informatico alla Sony Pictures. Gli strumenti usati sono simili a quelli utilizzati lo scorso anno per attaccare banche e media in Corea del Sud, secondo quanto si legge in un comunicato diffuso dall’Fbi. “E’ un comportamento inaccettabile per uno Stato”, aggiunge il Federal Bureau of Investigation.

(altro…)

Da febbraio ‘Spid’, il Pin unico per la gestione dell’identità digitale

Assemblea annuale AnciParte il countdown per il decollo del Pin unico, denominato Spid, il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale. Un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri detta i tempi per l’attuazione, stabilendo che entro 60 giorni dalla pubblicazione del decreto, ovvero ai primi di febbraio (il dpcm è uscito il 9 dicembre) saranno definite le procedure per il rilascio del Pin.

(altro…)

Privacy: Firme e impronte semplificate

Due provvedimenti dell’Authority riducono gli adempimenti per le imprese. Non è necessario chiedere l’ok preventivo al garante

firma_elettronicaNon necessario chiedere l’ok preventivo al garante se i dati biometrici sono utilizzati per accedere ad elaboratori, per la firma elettronica, per il controllo degli ingressi ad aree sensibili o macchinari pericolosi o per entrare in biblioteche e banche. L’esenzione scatta solo se vengono rispettate le misure di sicurezza a tutela dell’interessato. E se i dati biometrici sono violati, bisogna denunciarlo. Il garante della privacy ha scelto la linea della semplificazione con un provvedimento generale e con articolate Linee guida su riconoscimento biometrico e firma grafometrica.

(altro…)

Datagate, ‘spiato anche il Papa’

hqdefaultLe ambasciate australiane in almeno otto paesi dell’Asia-Pacifico sono usate segretamente, all’insaputa degli stessi diplomatici, per intercettare telefonate e dati, condividendo le informazioni con la National Security Agency (Nsa), l’agenzia al centro delle rivelazioni del suo ex analista Edward Snowden, ora in esilio in Russia. Lo conferma un ex funzionario dell’intelligence militare australiana, come riferisce oggi in prima pagina il Sydney Morning Herald.

(altro…)

Necessità del consenso per il test genetico preduttivo – Cassazione 21014/2013

La Prima Sezione Civile ha affermato che, al fine di svolgere un test genetico predittivo, seppur volto ad accertare la consanguineità per valutare il promovimento di azione di disconoscimento della paternità, è sempre necessario il consenso preventivo dell’interessato.

(altro…)

Torna all'inizio