Effetti giuridici della cancellazione di una società dal registro delle imprese in pendenza di giudizio

cancellazione

Nota a Cassazione. Civile. Sentenza n. 15782/2016

Dopo la riforma del diritto societario attuato dal Decreto Legislativo n. 6 del 2003, qualora alla estinzione della società, sia questa di persone oppure di capitali, conseguente alla cancellazione dal registro delle imprese, non corrisponde il venir meno di ogni rapporto giuridico facente capo alla società estinta, si determina un fenomeno di tipo successorio in virtù del quale: (altro…)

La competenza territoriale nei casi di truffa con postepay oppure con bonifico

1394625-postepay2Nota a Cass. Pen. sent. n. 37400/2016

Secondo il costante insegnamento della giurisprudenza di legittimità, il momento consumativo del delitto di truffa, anche agli effetti della competenza territoriale, è quello dell’effettivo conseguimento dell’ingiusto profitto con correlativo danno alla persona offesa.

(altro…)

‘TI Segu Sa Conca!’ (‘TI Taglio La Testa!’). Ed Il minacciato se la cava nel giudizio di falsa testimonianza

Nota a Cass. Pen. sent. n. 21092/2013

Certo non era una dichiarazione d’amore. Né di buoni intenti, in senso lato, ciò che veniva comunicato dall’imputato ad un testimone trovatosi accusato, successivamente ed a causa di ciò, di falsa testimonianza.

falsa-testimonianzaIl primo, infatti, minacciava il testimone del proprio processo di ‘tagliargli la testa’ se non avesse reso una dichiarazione, dinanzi al giudice, a lui favorevole. E così si verificava. Ma la sorte, spesso benigna nei confronti di chi non la merita e maligna contro gli ‘sfortunati’, riservava al testimone una citazione a giudizio per falsa testimonianza. In dipendenza di quanto subìto.

(altro…)

Le notifiche via Pec seguono il processo tributario telematico

processo-telematico2

Le notifiche a mezzo posta elettronica certificata sono ammesse solo nei pochi ambiti territoriali in cui sono operative le disposizioni sul processo tributario telematico. Pertanto, in tutte le altre parti del territorio nazionale la notifica della sentenze tramite Pec non fa decorrere il termine breve di 60 giorni per la sua impugnazione. L’importante principio è stato affermato dalla Corte di cassazione, con l’ordinanza 17941 del 12 settembre 2016. (altro…)

Fallimenti, ricorsi a notifica facile