Articoli con tag Immigrazione

Il rinnovo del permesso di soggiorno secondo la Corte Costituzionale e il Consiglio di Stato: una valutazione complessa

Nota a Cons. Stato, Sez. III, Sentenza n. 2694 del 26.05.2014 di Daniele Tramutoli

permesso_soggiornoAttraverso questa recentissima sentenza la Sez. III del Consiglio di Stato puntualizza l’ambito operativo – e i relativi presupposti di applicazione – della normativa in materia di immigrazione di cui al D.lgs. n. 286/1998 (c.d. “T.U. Immigrazione”), con specifico riferimento alla tematica dell’istanza di rilascio e/o rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

(altro…)

Razzismo. Insulti, sempre aggravante di discriminazione – Cassazione penale sentenza 30525/2013

Non importa quale motivo ci sia dietro un insulto razziale: è sempre un’aggravante, riconoscibile ogni qual volta venga pronunciato. E’ quello che dice la Cassazione. E’ sempre aggravato dalla finalità dell’odio razziale – punito dalla legge ‘Mancino’ del 1993 – il comportamento di chi insulta un’altra persona sulla base “di un sentimento di avversione o di discriminazione fondato sulla razza, l’origine etnica o il colore, e cioè di un sentimento immediatamente percepibile come connaturato alla esclusione di condizioni di parità”.

(altro…)

Cassazione: dare alloggio a un clandestino non è reato

Dare alloggio ad un clandestino dietro correlativo compenso non costituisce reato. Lo afferma la Corte di Cassazione, Sezione VI Penale, nella ordinanza  18 giugno 2013 n. 26457 con la quale ha annullato  la condanna ad un anno di reclusione a carico di una donna giudicata colpevole per aver sfruttato l’immigrazione clandestina al fine di trarne ingiusto profitto. Secondo gli Ermellini, l’integrazione del reato necessita dell’elemento soggettivo del dolo specifico e cioè dalla sussistenza in capo all’agente del fine di trarre un profitto ingiusto.

(altro…)

Diniego di rinnovo permesso di soggiorno – Consiglio di Stato sentenza n.5954/2012

sul ricorso numero di registro generale 7822 del 2012, proposto da:
XX, rappresentato e difeso dagli avv. Giuliano Gioia, Alessandra Calabresi, con domicilio eletto presso Alessandra Calabresi in Roma, piazza Camerino, 15;
contro
Ministero dell’Interno, Questura di Brescia, rappresentati e difesi per legge dall’Avvocatura Generale dello Stato, domiciliata in Roma, via dei Portoghesi, 12;
(altro…)

Una intervista sul Pkk non basta per negare status di rifugiato – Cassazione Civile

Un’intervista sul Pkk rilasciata da un cittadino curdo non e’ sufficiente per negargli lo status di rifugiato politico. Lo sottolinea la Cassazione, nell’accogliere il ricorso presentato dalla difesa di un turco di etnia curda, Izzet T. che aveva rilasciato un’intervista ad un quotidiano turco che era stata definita “terroristica” e proprio per questo gli era stato negato l’ok alla richiesta di (altro…)

Emersione dal lavoro domestico irregolare. Consiglio di Stato . Sentenza 5736/2012

sul ricorso numero di registro generale 2403 del 2012, proposto da:
O.N, rappresentato e difeso dall’avv. Mario Angelelli, con domicilio eletto presso l’avv. Mario Angelelli in Roma, viale Carso n. 23;
contro
U.T.G. – Prefettura di Roma – Sportello unico per l’immigrazione, Questura di Roma, Ministero dell’Interno, rappresentati e difesi per legge dall’Avvocatura, domiciliataria in Roma, via dei Portoghesi n. 12;
per la riforma

 

(altro…)

Diniego di emersione da lavoro irregolare – Consiglio di Stato Sentenza 5726/2012

sul ricorso numero di registro generale 7071 del 2012, proposto da:
Ministero dell’Interno, in persona del Ministro pro tempore, rappresentato e difeso dall’Avvocatura Generale dello Stato, presso i cui uffici è domiciliato in Roma, via dei Portoghesi, 12;
contro
S.H;
per la riforma
della sentenza breve del T.A.R. LIGURIA, sezione II n. 284/2012, resa tra le parti, concernente il diniego di (altro…)

Cassazione: Immigrati, stop ai viaggi in container: scatta reato di omicidio colposo

Giro di vite della Cassazione nei confronti degli organizzatori dei viaggi della speranza in container. Con una sentenza la Quarta sezione penale stabilisce che, in caso di morte dei passeggeri, risponde di omicidio colposo chi organizza questo tipo di viaggi. Poco importa il preventivo “consenso” del clandestino.

In questo modo, la Suprema Corte ha convalidato una condanna a due anni di reclusione per omicidio colposo nei confronti di Daniel B., un rumeno 36enne che al porto di Livorno organizzava, dietro compenso, viaggi nei container per (altro…)

Straniero – Indennità mensile di frequenza – Corte Costituzionale, Sentenza n. 329/2011

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 80, comma 19, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – legge finanziaria 2001), nella parte in cui subordina al requisito della titolarità della carta di soggiorno la concessione ai minori extracomunitari legalmente soggiornanti nel territorio dello Stato della indennità di frequenza di cui all’art. 1 della legge 11 ottobre 1990, n. 289 (Modifiche alla disciplina delle indennità di accompagnamento di cui alla legge 21 novembre 1988, n. 508, recante norme integrative (altro…)

INOSSERVANZA DELL’ORDINE DI ALLONTANAMENTO – MODIFICA NORMATIVA – NUOVA INCRIMINAZIONE – Cassazione Penale, Sentenza n. 36451/2011

A seguito del D.L. 23 giugno 2011, n. 89, convertito con modificazioni nella L. 2 agosto 2011, n. 129 – recante disposizioni urgenti per completare l’attuazione della direttiva comunitaria concernente la libera circolazione dei cittadini comunitari e per il recepimento della direttiva sul rimpatrio dei cittadini di Paesi terzi irregolari – la nuova formulazione del reato di ingiustificata inosservanza dell’ordine di allontanamento del questore di cui all’art. 14, comma 5-quater, del D.Lgs. n. 286/1998, non può ritenersi in continuità normativa con la precedente disposizione, dando luogo ad una nuova incriminazione, applicabile in quanto tale solo ai fatti verificatisi dopo l’entrata in vigore della normativa sopra citata.

(altro…)

Torna all'inizio