Articoli con tag Regioni

Divieto di azioni esecutive nei confronti di aziende sanitarie locali ed ospedaliere delle Regioni – Corte Costituzionale Sentenza 186/2013

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1, comma 51, della legge 13 dicembre 2010, n. 220 (Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato – Legge di stabilità 2011), sia nel testo risultante a seguito delle modificazioni già introdotte dall’art. 17, comma 4, lettera e), del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, sia nel testo, attualmente vigente, risultante a seguito delle modificazioni introdotte dall’art. 6-bis, comma 2, lettere a) e b), del decreto-legge 13 settembre 2012, n. 158, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2012, n. 189.

Corte Costtituzionale, Sentenza n. 186 del 12/07/2013

(altro…)

Auto blu. Divieto di superare i 1600 cc., obbligo di utilizzo fino alla dismissione o rottamazione. Corte Costituzionale, Ordinanza n. 144/2012

dichiara non fondata nei sensi di cui in motivazione la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Regione Liguria nei confronti dell’articolo 2, commi 1, 3 e 4, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), convertito, con modificazioni, in legge 15 luglio 2011, n. 111, in riferimento agli articoli 3, 97, 117, terzo, quarto e sesto comma, e 118 della Costituzione, nonché al principio di leale collaborazione.

Corte Costituzionale, Ordinanza n. 144 del 06/06/2012

Amministrazione pubblica – Bilancio e contabilità pubblica – Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria – Autovetture di servizio (c.d. auto blu) – Divieto di superare i 1600 cc., obbligo di utilizzo fino alla dismissione o (altro…)

Regione Umbria – Agevolazioni in materia di imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) – Corte Costituzionale, Sentenza n. 50/2012

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 2, commi 4 e 5, della legge della Regione Marche 4 aprile 2011, n. 4 (Criteri di premialità connessi alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro nelle procedure di aggiudicazione di lavori od opere pubblici di interesse regionale), nel testo vigente prima delle modifiche apportate dall’art. 22 della legge della Regione Marche 31 ottobre 2011, n. 20 (Assestamento del Bilancio 2011);

dichiara l’illegittimità costituzionale, in via consequenziale, dell’articolo 2, comma 4, della legge della (altro…)

Regione Calabria – Misure per la legalità e la trasparenza delle operazioni finanziarie e amministrative – Corte Costituzionale, Sentenza n. 35/2012

dichiara l’illegittimità costituzionale della legge della Regione Calabria 7 marzo 2011, n. 4 (Misure per garantire la legalità e la trasparenza dei finanziamenti erogati dalla Regione Calabria).

Corte Costituzionale, Sentenza n. 35 del 23/02/2012

Sicurezza pubblica – Mafia e criminalità organizzata – Norme della Regione Calabria – Misure per la legalità e la (altro…)

Regione Sardegna – Disciplina del commercio su aree pubbliche – Corte Costituzionale, Sentenza n. 19 del 07/02/2012

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 15-bis, comma 4, della legge della Regione autonoma Sardegna 18 maggio 2006, n. 5 (Disciplina generale delle attività commerciali), introdotto dall’art. 3 della legge della Regione autonoma Sardegna 7 febbraio 2011, n. 6 recante «Modifiche all’articolo 2 della legge regionale 21 maggio 2002, n. 9 (Agevolazioni contributive alle imprese nel comparto del commercio), interpretazione autentica dell’articolo 15, comma 12 della legge regionale 18 maggio 2006, n. 5 (Disciplina generale delle attività commerciali) e norme sul trasferimento dell’attività», nella parte in cui prevede che la (altro…)

Regione Sardegna – Norme in materia di qualificazione delle imprese per la partecipazione ad appalti pubblici – Corte Costituzionale, Sent. 328/2011

1) dichiara l’illegittimità costituzionale degli artt. 1 e 2 della legge della Regione Sardegna 9 agosto 2002, n. 14 (Nuove norme in materia di qualificazione delle imprese per la partecipazione agli appalti di lavori pubblici che si svolgono nell’ambito territoriale regionale);

2) dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale della legge della Regione Sardegna n. 14 del 2002, nonché dell’art. 40, comma 3, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in (altro…)

Regione Puglia – Concorsi interni per dirigente in Servizio per le tossicodipendenze (SERT) della ASL – Corte Costituzionale, Sentenza 321/2011

dichiara l’illegittimità costituzionale degli articoli 5, 11 e 13 della legge della Regione Puglia 6 settembre 1999, n. 27 (Istituzione e disciplina del dipartimento delle dipendenze patologiche delle aziende U.S.L.), nel testo antecedente alle modifiche apportate con l’art. 14, comma 1, della legge della Regione Puglia 25 febbraio 2010, n. 4 (Norme urgenti in materia di sanità e di servizi sociali), nella parte in cui riservano la direzione dei SerT (Servizi per le Tossicodipendenze) al solo personale sanitario appartenente al profilo professionale medico.

Corte Costituzionale, Sentenza 321 del 25/11/2011

(altro…)

Regione Lombardia – Organizzazione del servizio idrico integrato – Corte Costituzionale, Sentenza n. 320/2011

1) dichiara l’illegittimità costituzionale dei commi 2 e 4 dell’art. 49 della legge della Regione Lombardia 12 dicembre 2003, n. 26 (Disciplina dei servizi locali di interesse economico generale. Norme in materia di gestione dei rifiuti, di energia, di utilizzo del sottosuolo e di risorse idriche), introdotti dall’art. 1, comma 1, lettera t), della legge della Regione Lombardia 27 dicembre 2010, n. 21, recante «Modifiche alla legge regionale 12 dicembre 2003, n. 26 (Disciplina dei servizi locali di interesse economico generale. Norme in materia di gestione dei rifiuti, di (altro…)

Regione Lombardia – Demolizione e ricostruzione di edifici – Corte Costituzionale, Sentenza n. 309/2011

1) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 27, comma 1, lettera d), ultimo periodo, della legge della Regione Lombardia 11 marzo 2005, n. 12 (Legge per il governo del territorio), nella parte in cui esclude l’applicabilità del limite della sagoma alle ristrutturazioni edilizie mediante demolizione e ricostruzione;

2) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 103 della legge della Regione Lombardia n. 12 del 2005, nella parte in cui disapplica l’art. 3 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in (altro…)

Regione Molise – Insediamenti degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Corte Costituzionale, Sentenza n. 308/2011

dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 1, comma 1, lettere a) e b), della legge della Regione Molise 23 dicembre 2010, n. 23, recante «Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 7 agosto 2009, n. 22 (Nuova disciplina degli insediamenti degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili nel territorio della Regione Molise)».

Corte Costituzionale, Sentenza n. 308 del 11/11/2011

(altro…)