Articoli con tag Responsabilità medica

Responsabilità medica. La colpa deve essere valutata in relazione alla difficoltà dell’intervento – Cassazione Penale, Sentenza n. 16328/2011

L’individuazione della colpa di cui all’articolo 43 c.p. deve essere rapportata alla specifica difficoltà del problema tecnico-scientifico affrontato. Come ritenuto anche dalla giurisprudenza di legittimità la norma di cui all’articolo 2236 c.c. deve trovare applicazione come regola di esperienza cui attenersi nel valutare l’addebito di imperizia quando il caso concreto imponga la soluzione di problemi particolarmente ardui. Quanto alla causalità omissiva, l’imputazione dell’evento può aver luogo solo qualora l’azione doverosa avrebbe potuto effettivamente impedire l’evento con un apprezzabile grado di (altro…)

Il medico risponde della morte del paziente dimesso frettolosamente – Cassazione Penale, Sentenza n. 8254/2011

I principi fondamentali che regolano, nella vigente legislazione, l’esercizio della professione medica, richiamano, da un lato, il diritto fondamentale dell’ammalato di essere curato ed anche rispettato come persona, dall’altro, i principi dell’autonomia e della responsabilità del medico, che di quel diritto si pone quale garante, nelle sue scelte professionali.
Il richiamo al rispetto di quel diritto e di quei principi è assoluto, nella legge, sotto tutti i punti di vista, avendo, peraltro, il primo, rilievo costituzionale ed essendo stato ripetutamente oggetto di interventi del giudice delle leggi che ne hanno ribadito il significato ed il valore sotto ogni possibile profilo.
Nel praticare la professione medica, dunque, il medico deve, con (altro…)

Torna all'inizio