Lamberto Sposini colpito da emorragia cerebrale, é grave

Lamberto Sposini
Lamberto Sposini

Lamberto Sposini è in coma. Secondo quanto apprende l’Adnkronos Salute da fonti mediche, è stato colpito da un’emorragia cerebrale. Trasportato d’urgenza al Policlinico Gemelli di Roma, si tenterà un intervento neurochirurgico. Il giornalista e conduttore di ‘La vita in diretta’ è stato colpito dal malore poco prima delle 14, ovvero subito prima dell’inizio della trasmissione. Portato in un primo momento all’ospedale Santo Spirito già privo di sensi, è stato poi trasferito con urgenza al Gemelli per l’aggravarsi delle condizioni

Secondo quanto riportato da chi era presente quando è stato colto dal malore, avrebbe perso sangue dalla bocca. Immediatamente soccorso dai colleghi presenti, il giornalista sarebbe stato prelevato dall’ambulanza circa 40 minuti dopo essersi sentito male.
La trasmissione del programma è stata sospesa ed è stata mandata in onda una puntata d’archivio di ‘Dadada’.

Al capezzale di Sposini si è recato per primo Enrico Mentana. Visibilmente teso il direttore del Tg La7, che con Sposini ha condiviso l’avventura del Tg5, non ha rilasciato dichiarazioni all’uscita dall’ospedale. Sul posto si sono recati anche i colleghi Massimo Giletti, Bruno Vespa, Lucia Annunziata e il presidente della Rai, Paolo Garimberti. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.