Ucraina: Timoshenko, temo mio arresto

KIEV, 25 GIU – ”Ho avuto delle informazioni che prevedono il mio arresto”: cosi’ l’ex primo ministro ucraino Iulia Timoshenko nel secondo giorno del processo per abuso di potere a Kiev, chiedendo al giudice di chiudere l’inchiesta che la riguarda. Timoshenko e’ accusata di abuso di potere nell’ambito della conclusione di contratti per il gas con Mosca nel 2009, negando l’esistenza del reato. Nel dossier, ha assicurato il legale, “non c’é alcuna prova della sua colpevolezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.