Processo Ruby: pm, ad Arcore sistema prostitutivo

rubyMILANO, 4 MAR – Ad Arcore era stato organizzato un vero e proprio ”sistema prostitutivo” di cui Ruby era ”parte integrante”. Lo ha detto il pm Antonio Sangermano al processo sul caso Ruby a carico di Silvio Berlusconi. Il pm ha parlato di remunerazione delle ragazze ospiti da parte dell’imputato in cambio di prestazioni sessuali.

Remunerazione anche in ”denaro in contante” e in ”prospettive di inserimento professionale, financo politico” come e’ emerso anche dalle intercettazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.