Picchia moglie incinta, arrestato etiope

VIOLENZA DONNE:TELEFONO ROSA,4 SU 5 IN CASA,1%DA SCONOSCIUTITORINO, 15 MAR – Tenuta prigioniera in casa e picchiata con una spranga. La guardia di finanza ha arrestato in flagranza un etiope di 40 anni, sorpreso a percuotere con violenza la moglie, anche con una spranga di ferro, davanti agli occhi terrorizzati della figlia di appena tre anni.

Il caso a Torino, nella centrale via Garibaldi. A richiamare l’attenzione delle fiamme gialle, le urla della donna, che era stata sorpresa dal marito mentre tentava di fuggire da una finestra interna del condominio.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *