Tre arresti all’Idi di Roma, fatture false per 14 mln

hqdefaultE’ stato arrestato a Roma padre Franco De Caminada, consigliere delegato dell’Idi fino al dicembre 2011, con l’accusa di aver effettuato fatture false e un’appropriazione indebita per circa 14 milioni di euro. Insieme a lui, ai domiciliari, la Guardia di Finanza di Roma, ha arrestato anche due imprenditori.

Gli imprenditori arrestati su disposizione del gip di Roma sono Domenico Temperini e Antonio Nicolella. Sono tutti accusati di appropriazione indebita ed emissione di fatture false.

La guardia di Finanza del comando provinciale di Roma, che stamani ha eseguito gli arresti di padre Franco De Caminada, che ha ottenuto i domiciliari, e di due imprenditori, ha sequestrato un immobile in Toscana, acquisito – secondo quanto si è appreso – con fondi distratti dall’Istituto dermatologico italiano. Da questa mattina sono in corso anche 14 perquisizioni sia a Roma sia in altre città.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *