Schettino chiede il dissequestro della casa

hqdefaultIl comandante della nave Costa Concordia, Francesco Schettino, rivuole piena disponibilita’ della sua casa, del suo garage e perfino della sua moto, una Honda Varadero 1000: i beni sono bloccati dal provvedimento di sequestro emesso dal gup Pietro Molino, su richiesta della procura, a garanzia del pagamento delle spese processuali e di eventuali pene pecuniarie. Domani udienza al tribunale del riesame, a Grosseto, sul ricorso presentato dai legali di Schettino.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *