Lega Nord nel caos, scoppia una rissa, tafferugli mentre Tosi va via tra i fischi

hqdefaultScoppia il caos nella Lega Nord in Veneto: il Consiglio Nazionale, guidato dal segretario Flavio Tosi, chiede 35 espulsioni per i militanti che hanno contestato a Pontida e sul territorio e alcuni degli oltre 100 militanti che, cerotto sulla bocca e sciarpa verde d’ordinanza al collo, hanno atteso la decisione fuori dalla sede di Padova, ricevuta conferma del provvedimento, invadono il Consiglio.

Dopo il tafferuglio sul posto anche i Carabinieri, che sono arrivati nella sede del partito. I sanitari, invece, hanno soccorso Paolo Pizzolato, segretario provinciale di Venezia fino al commissariamento deciso da Tosi; l’uomo è stato colpito al volto.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *