Somalia, attacchi a Mogadiscio

hqdefaultMogadiscio sotto attacco: sono almeno 16 le persone, tra cui civili, morte nell’attacco avvenuto oggi al tribunale di Mogadiscio dove due bombe sono esplose e una battaglia a colpi di arma da fuoco ha impegnato i ribelli e la polizia.

Secondo prime ricostruzioni sette persone persone armate, in uniforme, avrebbero fatto irruzione nell’edificio facendo esplodere ordigni e aprendo il fuoco.

 “Uomini armati sono entrati in tribunale e successivamente abbiamo udito un’esplosione; dopodichè hanno cominciato a sparare”, ha raccontato Hussein Ali, un dipendente del tribunale.

Quasi immediatamente dopo una forte esplosione è stata registrata vicino all’aeroporto della capitale somala, vicino alla sede dell’intelligence somala, a cui sono seguiti colpi di arma da fuoco.

 Le deflagrazioni sarebbero state in concomitanza con il passaggio di alcuni veicoli turchi e dell’Unione africana. Secondo fonti del tribunale l’attacco di oggi all’istituzione somala sarebbe opera di kamikaze Shebab. Gli estremisti islamici si sono successivamente attribuiti la responsabilità degli attacchi attraverso un messaggio su Twitter.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *