Delitto Garlasco, annullata l’assoluzione di Alberto Stasi. Processo da rifare

alberto-stasiAnnullata la sentenza di assoluzione di Alberto Stasi per l’omicidio di Chiara Poggi, avvenuto il 13 agosto 2007 a Garlasco (Pavia): lo ha deciso la Prima Sezione penale della Cassazione disponendo un nuovo processo d’appello.

I giudici della Suprema Corte presieduta da Paolo Bardovagni, dunque, hanno ritenuto fondati i ricorsi presentati dalla procura generale di Milano e dalla famiglia Poggi, costituitasi parte civile.

Stasi era stato assolto sia in primo che in secondo grado: il gup di Vigevano e la Corte d’assise d’appello di Milano poi, avevano pronunciato nei suoi confronti l’assoluzione “per non aver commesso il fatto”.

Legali della famiglia Poggi: siamo contenti
“Siamo contenti che le nostre valutazioni abbiano trovato un’autorevole conferma”. Così Francesco Compagna, uno degli avvocati di parte civile che ha rappresentato la famiglia Poggi.

Stasi: non capisco il motivo
“Sono dispiaciuto, non si capisce il motivo”. Questa la reazione di Alberto Stasi all’annullamento della sua assoluzione per l’omicidio di Chiara, come riferito da uno dei suoi legali, Fabio Giarda. “Leggeremo le motivazioni”, ha detto l’avvocato.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *