Nadal nella storia. Vince il Rolland Garros. Battute le italiane nel doppio

hqdefaultLo spagnolo Rafa Nadal ha vinto il suo ottavo titolo al Roland Garros battendo in finale il connazionale David Ferrer 6-3 6-2 6-3. Nadal, n. 4 mondiale, ha bissato il successo del 2012, conquistato contro Novak Djokovic, quest’anno battuto in semifinale.

Niente da fare per Roberta Vinci e Sara Errani: le russe Ekaterina Makarova e Elena Vesnina hanno battuto in finale le due ‘Cichi’ 7-5 6-2 e si sono aggiudicate il titolo del doppio del Roland Garros 2013. Le azzurre, peraltro coppia regina del tennis mondiale, erano campionesse in carica e giocavano la loro quinta finale in un torneo del Grande Slam.

E’ un bilancio con luci e ombre, quello dell’Italia al Roland Garros 2013 di tennis. Luci soprattutto al femminile, anche se nell’ultimo giorno è mancata la vittoria – che i più aspettavano – di Sara Errani e Roberta Vinci nel doppio: le due ‘Cichi’, campionesse in carica e coppia regina del tennis mondiale, sono state battute in finale dalle russe Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina. In singolare, la 26enne Errani, n. 5 mondiale, è stata l’azzurra che più è andata avanti, ma ha avuto la sfortuna di incappare, in semifinale, nella n. 1, l’americana Serena Williams, che già aveva eliminato negli ottavi la 30enne Vinci, n. 15; e che si sarebbe poi aggiudicata il titolo, contro la russa Maria Sharapova.

Delle sei azzurre iscritte agli Open de France, tre – Camila Giorgi, Karin Knapp e Flavia Pennetta – sono uscite subito, eliminate al primo turno rispettivamente dalla cinese Shuai Peng, dall’americana Sloane Stephens e dalla belga Kirsten Flipkens. Francesca Schiavone, dopo aver battuto all’esordio l’ungherese Melinda Csink, al secondo turno la Flipkens e al terzo la francese Marion Bartoli, è stata eliminata negli ottavi dalla bielorussa Victoria Azarenka, n. 3, che sarebbe poi stata sconfitta in semifinale dalla Sharapova. Agli ottavi è arrivata anche la Vinci – superando nell’ordine la francese Stephanie Foretz Gacon, la kazakha Galina Voskoboeva e la ceca Petra Cetkovska – ma è stata eliminata, appunto, dalla Williams. Quanto alla Errani, è approdata alle semifinali, battendo l’olandese Arantxa Rus, la kazakha Yulia Putintseva, la tedesca Sabine Lisicki, la spagnola Carla Suarez Navarro e la polacca Agnieszka Radwanska, n. 4. Piu deludenti le performance al maschile. Dei quattro azzurri in gara, Paolo Lorenzi e Simone Bolelli sono stati eliminati al primo turno, rispettivamente dal tedesco Tobias Kamke e dal taiwanese Yen Hsun-Lu. Andreas Seppi e Fabio Fognini non sono riusciti a raggiungere gli ottavi, fermati da due spagnoli. Il 29enne altoatesino, miglior azzurro del ranking con il n. 22, dopo aver battuto l’argentino Leonardo Mayer e lo sloveno Blaz Kavcic, è stato eliminato da Nicolas Almagro; il 26enne ligure, n. 29, ha superato il tedesco Andreas Beck e il ceco Lukas Rosol, ma ha trovato al terzo turno nientemeno che lo spagnolo Rafa Nadal.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *