Esercitazione soccorso in mare a Ischia

hqdefaultVenti unità navali e otto velivoli di varie nazionalità, hanno preso parte oggi, al largo di Ischia, all’esercitazione internazionale di soccorso in mare “Squalo 2013”, coordinata dal centro di soccorso marittimo della Direzione Marittima e dalla Prefettura di Napoli.

L’operazione ha coinvolto i mezzi anche nell’ emergenza a terra, dopo lo sbarco dei naufraghi. Quest’ anno hanno partecipato anche Spagna e Francia, con 3 mezzi aerei, mentre la Turchia ha inviato due osservatori.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *