Liquidazione delle spese nei giudizi di opposizione a violazioni stradali

Cassazione Civile Sezione Seconda, Sentenza 9556 del 30/04/2014

opposizione_violazioniIn tema di liquidazione delle spese processuali, il limite sancito dal quarto comma dell’art. 91 cod. proc. civ., aggiunto dal d.l. n. 212 del 2011, conv. in legge n. 10 del 2012, opera solo per le liti devolute alla giurisdizione equitativa del giudice di pace e non si applica, quindi, nelle controversie d’opposizione a verbale di accertamento per violazioni del codice della strada, queste essendo definite – pur se di competenza del giudice di pace e di valore non eccedente millecento euro – con giudizio secondo diritto.

Allegato Pdf:
Sentenza 30 aprile 2014, n. 9556
(Sezione Seconda Civile, Presidente S. Petitti, Relatore S. Petitti)


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *