Il Papa chiama suora-medico a Bergamo

(ANSA) – BERGAMO, 13 APR – Il Papa ci ha ringraziato, ma non solo me, tutti, tutti i medici” impegnati in questi giorni nella lotta al coronavirus. Suor Angela Bipendu, medico volontario a Bergamo, stava facendo il servizio notturno alla guardia medica di Almè, Bergamo, quando la notte del Sabato Santo ha ricevuto la telefonata di Papa Francesco. “Ha ringraziato tutti i medici, non solo me. Ma è una cosa davvero privata… ne avevo parlato solo con la superiora madre Maria…”, dice la religiosa all’ANSA. Il Papa ha ringraziato la suora e le ha detto che vuole incontrarla “non appena sarà possibile”. La chiamata è arrivata alle 22,50: “pronto, parlo con la guardia medica di Villa d’Almè? Chiamo dalla Città del Vaticano, vorrei ringraziare tutti voi e suor Bipendu per ciò che state facendo”, ha esordito Papa Francesco. Suor Angela religiosa delle Poverelle e medico, pensava fosse una urgenza, vista l’ora.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *