Processo breve, scontro tra l’Anm e il ministro Alfano

L’Associazione Nazionale dei Magistrati sfida Angelino Alfano sul processo breve: non è una priorità nell’ambito del sistema giustizia, sostiene. Ed è scontro con il Pdl ed il ministro della Giustizia che replica a stretto giro:l’Anm sa solo dire no. Evidentemente gli stanno bene le lungaggini della giustizia italiana e vogliono che nulla cambi”. Quel provvedimento, aveva detto Luca Palamara, Presidente dell’Anm, rispondendo all’annuncio fatto stamane dal ministro “di soldi pronti per il comparto giustizia” anche al fine di rendere attuabile il provvedimento, serve solo a perdere tempo. Alfano respinge al mittente le accuse:l’Anm non formula nessuna proposta per uscire dalla crisi. Sa solo bloccare le riforme.

Leggi tutto