Ricorso per cassazione contro decisioni giudici amministrativi su valutazioni tecniche commissione concorso – Cass. Civ. Sez. Un. Sent. 14893/2010

GIURISDIZIONE CIVILE – RICORSO PER CASSAZIONE CONTRO DECISIONI DEI GIUDICI AMMINISTRATIVI SULLE VALUTAZIONI TECNICHE DELLE COMMISSIONE DI CONCORSO – SUSSISTENZA DELLA GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA – CONDIZIONI

Le valutazioni tecniche delle commissioni esaminatrici dei pubblici concorsi sono assoggettabili al sindacato giurisdizionale del giudice amministrativo – senza comportare un’invasione della sfera del merito amministrativo – qualora risultino affette da almeno uno dei vizi riconducibili all’illogicità manifesta o travisamento del fatto od irragionevolezza evidente o grave, l’ultimo dei quali si configura anche quando la valutazione negativa sia stata conseguenza dell’attribuzione alla traccia di una prova di una portata delimitante i risultati “accettabili” in termini indebitamente restrittivi (fattispecie relativa a concorso notarile).  
 
Testo Completo: Sentenza n. 14893 del 21 giugno 2010
(Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore L. Macioce)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.