Truffe: 26 arresti per carte clonate

PESCARA, 1 LUG – Ventisei persone appartenenti a un’associazione a delinquere finalizzata alla clonazione e indebito utilizzo di carte di credito sono state arrestate dalla Polizia Postale di Pescara, in collaborazione con la Polizia Postale di Lazio, Campania e Puglia. Le indagini sono state avviate dopo alcuni alcuni accertamenti presso alcuni negozi del Teramano sull’insolito utilizzo di alcune carte di credito clonate, che lasciava presupporre l’esistenza di un’associazione criminale in piu’ regioni.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *