Omofobia. Parla la mamma di Andrea, il 15 enne suicida perchè tacciato di essere gay

“Chi dice che sono i colori a determinare l’identità sessuale di una persona? Invece l’ignoranza, partorita dall’invidia ha fatto in modo che un ragazzo diverso, si perchè anticonformista, in quanto educato, rispettoso, colto e pieno di interessi fosse tacciato come ‘frocio’ e vessato pesantemente e di continuo”.
Il servizio di Alessandro Baracchini per RaiNews24


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *