Gengive infiammate? Niente erezione!

d3c4fa10b5fa95e60f3792111ea0bb27Gli uomini che presentano un’infiammazione alle gengive causata da una malattia parodontale hanno il triplo di possibilità di soffrire di problemi di erezione. Queste le conclusioni di uno studio condotto dall’Università di Inonu in Turchia e pubblicato su Journal of Sexual Medicine. Un risultato che indica la parodontite come un fattore associato da tenere in considerazione per i medici che curano gli uomini affetti da disfunzione erettile.

Si tratta di un problema che influenza la qualità della vita di 150 milioni di uomini nel mondo e delle proprie partner. Gli autori ricordano l’incidenza di altri fattori fisici, in particolare quelli legati alla circolazione sanguigna – responsabili di circa i due terzi dei casi – e dei fattori psicologici come stress e depressione.

Lo studio è stato condotto su ottanta uomini dai trenta ai quarant’anni colpiti da disfunzione erettile e su un gruppo di controllo di 82 uomini sani, senza problemi di erezione. Gli uomini con malattie croniche e fumatori sono stati esclusi dall’indagine.
I ricercatori hanno valutato la loro funzione sessuale sulla base dell’indice internazionale della funzione erettile e la salute delle gengive verificando il livello della placca dentale, il sanguinamento gengivale e altri parametri relativi.
Dai risultati è emerso che, in presenza di problemi gengivali, le possibilità di essere affetti da problemi di erezione sono triplicate.

La parodontite cronica è principalmente causata da batteri che sopraggiungono nella maggior parte dei casi con l’infiammazione delle gengive.
La patologia è già stata presa in considerazione come una possibile causa di malattie dell’apparato vascolare come le patologie coronariche che sono legate esse stesse a problemi erettili.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *