Papa Francesco dà il buon esempio e paga il conto

francescoROMA – “Si chiama Francesco e non Francesco I. Francesco e basta”. Padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa vaticana, scioglie ogni dubbio sul nome del Papa. “Questa mattina Papa Francesco – racconta Lombardi – è andato a Santa Maria Maggiore per pregare la Madonna e portava anche un piccolo mazzo fiori che ha deposto sull’altare. Ieri – ha raccontato – dopo la elezione e la benedizione dalla Loggia era stata preparata per Papa Francesco l’auto solenne, targata Scv1 e invece ha voluto andare sul pulmino insieme agli altri cardinali.  Stamattina – riferisce poi Lombardi – Papa Francesco ha preso le sue valigie alla Casa del Clero, in via della Scrofa, e ha pagato il conto, per dare il buon esempio”.

Dopo l’elezione, Papa telefona a giornalista

Secondo quanto riferisce l’ANSA, Papa Francesco I ieri alle 22 ha telefonato alla giornalista Stefania Falasca. A sostenerlo e’ lei stessa che stamani e’ in piazza Santa Maria Maggiore, davanti alla basilica visitata dal Papa.

”E’ stata un’emozione fortissima, incredibile – ha raccontato – l’ho sempre chiamato Padre Bergoglio e ieri ero imbarazzata e gli ho chiesto come dovevo chiamarlo. Ci siamo conosciuti tanti anni fa per circostanze di lavoro mie e di mio marito in Argentina. Con gli anni si e’ instaurata un’amicizia sincera”.

La giornalista ha spiegato che quando il cardinale era a Roma ”veniva a casa nostra. Ieri ero in piazza San Pietro non mi aspettavo la fumata bianca e verso le 22, quando stavo tornando a casa, e’ squillato il telefono: era il Papa”. Secondo la giornalista la telefonata si e’ svolta ”con la semplicita’ di sempre perche’ Papa Francesco e’ una persona integra, e’ veramente un uomo di Dio”.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *