Reperti epoca romana scoperti a Bacoli

NAPOLI, 11 APR – I carabinieri lo avevano bloccato mentre trasportava su una moto una busta con due chili di datteri di mare. Nella successiva perquisizione nella sua abitazione, a Bacoli (Napoli), i militari hanno scoperto 30 reperti archeologici di epoca romana, in particolare anfore e parti delle stesse.

I militari hanno denunciato un 48enne di Monte di Procida (Napoli). I reperti archeologici sono stati trasferiti al museo del castello di Baia da personale della soprintendenza.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *