In piazza la protesta: “Non votate Marini”

QUIRINALE: AL VIA VOTAZIONI PER ELEZIONE CAPO STATOMentre nell’aula della Camera procede la ‘chiama’ al voto per il Quirinale, in piazza Montecitorio va in scena la protesta. Contro la crisi e contro la scelta dei democratici di convergere su Franco Marini come nuovo inquilino del Colle. Da un lato una quindicina di sindaci che arrivano da tutta Italia in rappresentanza dell’associazione dei piccoli comuni lancia il suo appello perché non si riesce più ad andare avanti e ad erogare servizi, dall’altra, ma senza soluzione di continuità, da un gruppetto di una cinquantina di manifestanti si levano striscioni che inneggiano a Stefano Rodota’.

“Non fatelo, non vi votiamo piu'” c’è scritto contro la candidatura Marini. “Non votatelo non votatelo” è il refrain amplificato da un megafono. “Elettrice Pd. Il mio presidente e’ Rodota’”, e’ ancora scritto.

E poi: “Bersani se vuoi suicidarti fallo ma lascia stare il Pd””, recita un’altra scritta. Con cartelli e megafoni una quarantina di persone urlano a gran voce al Pd e al segretario Pier Luigi Bersani: “Non fatelo!”, “Non vi votiamo piu'”, mentre sui cartelli c’e’ chi ha scritto: “Bersani sicario del Pd” o “Rodota’ e’ il cambiamento, Marini il fallimento”, “Rodota’ senza se e senza ma”. Piazza Montecitorio e’ sorvegliata da una discreta presenza di forze dell’ordine e la manifestazione si svolge in modo ordinato, mentre attorno vi sono diverse postazioni televisive per le interviste e le dirette sul Parlamento in seduta comune chiamato a eleggere il Presidente della Repubblica.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *