Twitter Music apre i battenti

twitterDopo tante indiscrezioni Twitter Music è ufficiale, anche se non ancora per l’Italia. Dal suo blog Twitter annuncia la nascita del servizio ”che – promette – cambiera’ il modo in cui le persone cercheranno la musica”. Disponibile sia per il web (su music.twitter.com) e sia come app per la piattaforma iOS, sara’ presto anche su Android. Twitter #music si appoggia ad iTunes, Spotify e Rdio.

Oltre agli Usa e’ disponibile per ora in Gran Bretagna, Irlanda, Australia, Nuova Zelanda e Canada.

A descriverne le caratteristiche dal blog di Twitter è Stephen Philips fondatore di We Are Hunted, il servizio che consente di seguire i trend e gli artisti emergenti acquisito di recente dal microblog. Twitter #music utilizza le normali funzioni di Twitter per scovare sulla piattaforma i brani piu’ popolari o gli artisti emergenti. Consente altresi’ di ascoltarne le opere: si possono ”twittare” le canzoni direttamente dall’app.

I brani provengono al momento da tre fonti: iTunes, Spotify o Rdio. Dunque non SoundCloud come le indiscrezioni avevano ipotizzato. Twitter, spiega Phillips, lavorera’ per aggiungere altri provider di musica. Fra le sezioni, individuate con il simbolo dell’hashtag (#) in perfetto stile Twitter, c’e’ #NowPlaying, accedendo alla quale si puo’ navigare per scorrere e ascoltare le canzoni che sono state ”twittate” dagli artisti e dalle persone che si ”segue” su Twitter.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *