Grilli: risanamento fiscale e riforme unica strada per l’Italia

grilli“La strada del risanamento fiscale e delle riforme, anche se complicata, difficile e faticosa” è l’unica strada da seguire: “né in queste riunioni né in Europa ho sentito altre ricette”. Lo afferma il ministro dell’economia, Vittorio Grilli, sottolineando che con un debito al 130% l’Italia “non ha molti margini di manovra. Il tipo di approccio e’ un approccio obbligato. I nostri margini sono quelli che ci lascia il mercato”.

La situazione italiana “non e’ stata oggetto delle discussioni ufficiali” afferma Grilli a Washington per le riunioni del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) e il G20.

“Magari per i corridoi ti chiedono qualcosa. Non penso che ci sia grande preoccupazione. Siamo noi italiani che dobbiamo essere preoccupati di essere efficaci in questo tipo di negoziati – mette in evidenza Grilli – perche’ ormai le politiche economiche sono su una scacchiera globale. Penso che se non riusciamo a essere presenti ed efficaci, ad aver una strategia precisa e un largo supporto per questa strategia, avremo sempre noi i problemi di debolezza”.

La strada obbligata per l’Italia – afferma Grilli – e’ quella del risanamento fiscale e delle riforme, che e’ “complicata, difficile, faticosa, che non da’ risultati immediati e che richiede pazienza”. Il problema, a livello globale, “e’ che facciamo tutti insieme la stessa cosa, e questo indebolisce la domanda aggregata”: “E’ chiaro che anche per noi se ci fosse piu’ domanda globale tutto sarebbe piu’ facile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.