Spese giudiziali e remissione del debito nel procedimento di perenzione – Cassazione Penale Sentenza 15665/2013

La Prima sezione della Corte di Cassazione ha ritenuto che la remissione del debito disciplinata dall’art. 6 d.P.R. n.115 del 2002, non riguarda le spese processuali eventualmente poste a carico del terzo interessato nel procedimento di prevenzione, riferendosi tale disposizione soltanto alle spese relative al processo penale.

Allegato Pdf:
Sentenza n. 15665 del 16 gennaio 2013 – depositata il 4 aprile 2013
(Sezione Prima Penale, Presidente U. Zampetti, Relatore L. La Posta)


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *