Spese giudiziali e remissione del debito nel procedimento di perenzione – Cassazione Penale Sentenza 15665/2013

La Prima sezione della Corte di Cassazione ha ritenuto che la remissione del debito disciplinata dall’art. 6 d.P.R. n.115 del 2002, non riguarda le spese processuali eventualmente poste a carico del terzo interessato nel procedimento di prevenzione, riferendosi tale disposizione soltanto alle spese relative al processo penale.

Allegato Pdf:
Sentenza n. 15665 del 16 gennaio 2013 – depositata il 4 aprile 2013
(Sezione Prima Penale, Presidente U. Zampetti, Relatore L. La Posta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.