Ristoratore ferito, fermato aggressore

NAPOLI, 24 APR – E’ stato fermato dalla Polizia, con l’accusa di tentato omicidio, il ristoratore che la notte tra domenica e lunedì scorso accoltellò un collega a Napoli, durante una lite scoppiata per futili motivi. Si tratta di Salvatore Siciliano, 50 anni, che durante una lite per futili motivi ha colpito con alcune coltellate alla coscia e all’addome Salvatore Travino, di 49, mandandolo all’ospedale. Ieri sera, con il suo avvocato, si è in Commissariato dove ha ammesso le sue responsabilità.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *