Omicidio Perugia, sul luogo del delitto tracce di sangue di Menenti

hqdefaultTracce di sostanza ematica di Riccardo Menenti, accusato insieme al figlio Valerio dell’omicidio di Alessandro Polizzi, avvenuto a Perugia il 26 marzo scorso, sono state trovate dalla polizia scientifica sulla pistola del delitto e sulla via di fuga del killer.

E’ quanto emerge dai nuovi atti depositati dalla procura di Perugia sul delitto di via Ricci. In particolare, il sangue del 54enne misto a quella della vittima e’ stato trovato sulla Beretta modello 1934 usata per uccidere Polizzi e lasciata dall’assassino nell’appartamento.

Il sangue di Menenti e’ stato trovato anche sulle scale della palazzina, lungo la via di fuga del killer. Il mattino successivo al delitto, stando agli atti d’indagine, la polizia riscontro’ alcune ferite in Menenti, da cui potrebbe aver perso sangue.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *