Natura giuridica di amministrazione indipendente dll’ISVAP (ora IVASS) – Consiglio di Stato sentenza 10/05/2013

l’ISVAP – Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e d’interesse collettivo (oggi, IVASS – Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) svolge compiti esclusivi di regolazione e vigilanza sul settore assicurativo, che lo hanno svincolato da ogni forma originaria, e sia pure attenuata, di assoggettamento a poteri governativi o ministeriali di indirizzo, controllo o vigilanza.

L’ampiezza e l’esclusività dei poteri di regolazione e vigilanza del settore assicurativo, i connessi poteri regolamentari, i rapporti di collaborazione e scambio informativo con altre autorità indipendenti (Banca d’Italia, Commissione nazionale per le società e la borsa, Commissione di vigilanza sui fondi pensione) e la finalizzazione delle varie attribuzioni alla più complessiva funzione di garanzia della trasparenza e della concorrenzialità del mercato assicurativo, ne connotano la natura giuridica quale autorità amministrativa indipendente, presentando l’Istituto i tratti distintivi essenziali degli enti di tale tipo, costituiti dalla separazione e autonomia dal governo e, in generale, dal potere esecutivo nelle sue articolazioni ministeriali, in ragione della preposizione alla cura e tutela di diritti ed interessi costituzionalmente rilevanti, in settori ordinamentali di primaria importanza

Acquista il testo integrale della sentenza a soli € 7,50 
Consiglio di Stato, Sezione Sesta, Sentenza 10/05/2013
(Il documento, in formato Pdf, viene inviato via email subito dopo l’acquisto. Puoi pagare su Server sicuro con PayPal oppure con la tua carta di credito o prepagata)


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *