Papa: basta traffici morte con migranti

Nei “fenomeni migratori”, alla solidarietà e l’accoglienza “si contrappongono il rifiuto, la discriminazione, i traffici dello sfruttamento, del dolore e della morte”. Lo dice il Papa nel messaggio per la Giornata mondiale del migrante, puntando il dito anche contro la “tratta delle persone” e la “riduzione in schiavitù”.

 


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *