Lady Diana: polizia, nessuna prova contro Sas

newsNon c’è nessuna “prova credibile” che le forze speciali britanniche della Sas siano coinvolte nella morte di Lady Diana. Lo ha detto la Metropolitan Police smentendo la teoria del complotto sostenuta dal ‘soldato N’, ex cecchino delle Sas fuggito all’estero e poi tornato in Gran Bretagna per rispondere alle domande di Scotland Yard. Secondo l’ex militare, un commando avrebbe usato uno speciale raggio per accecare l’autista di Diana e causare la morte della principessa e di Dodi Al Fayed.

La polizia metropolitana di Londra aveva reso noto in agosto che stava valutando nuove informazioni sulla morte di Diana, Dodi al Fayed e del loro autista Henry Paul a Parigi nel ’97. La stampa aveva parlato di accuse di coinvolgimento di un membro delle forze armate britanniche.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *