Russia: amnistia, prima approvazione

MOSCA, 17 DIC – La Duma, il ramo basso del Parlamento russo, ha approvato oggi all’unanimità in prima lettura – 442 voti – la proposta di amnistia presentata dal presidente Putin in occasione dei 20 anni della Costituzione.

Domani è prevista la seconda lettura, quella dove sono possibili eventuali modifiche, e probabilmente anche la terza. Con il testo attuale potrebbero godere dell’amnistia le due Pussy Riot condannate a due anni per una preghiera punk anti-Putin nella cattedrale ortodossa di Mosca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.