Imu, spettro della seconda rata Tutti contro l’ostruzionismo M5S

casette_e_banconote Il decretoImu-Bankitalia scade oggi, e il rischio e’ che se il Parlamento non riesce a convertire il provvedimento, gli italiani saranno costretti a pagare la seconda rata dell’Imu. Alla Camera e’ scontro con i grillini, accusati di fare ostruzionismo. “Sono stupefatto dall’atteggiamento dei Cinque Stelleche sta ostacolando la conversione in legge del decreto Imu-Bankitalia”, ha detto il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini. “In base a quel decreto – ha aggiunto – gli italiani non hanno pagato la seconda rata Imu.
Se dovessero continuare nel loro proposito otterrebbero il bel risultato di far pagare la rata 2013 dll’Imu alle famiglie italiane”. Anche il gruppo del Pd alla Camera lancia l’allarme: “L’irresponsabile atteggiamento del Movimento 5 Stelle che blocca da giorni i lavori dell’Aula rischia di far decadere il decreto che sospende il pagamento della seconda rata Imu per milioni di famiglie italiane. Se prevalesse l’interesse particolare di un gruppo a danno di quello collettivo, vi sarebbe una grave responsabilita’ politica di cui i parlamentari grillini dovranno rispondere ai cittadini”.

Sulla vicenda e’ intervenuta la Presidente della Camera, Laura Boldrini: “Ho fatto di tutto per evitare di mettere la cosiddetta tagliola, di ridurre il dibattito in Aula o limitare le opposizioni. Nelle prossime ore continuero’ ad adoperarmi per non utilizzarla”. Ma, avverte, “al contempo, pero’, non possiamo permettere che il decreto decada”, con la “disastrosa conseguenza di costringere gli italiani a versare la seconda rata dell’Imu sulla prima casa”.
Per questo “al mio sforzo deve corrispondere quello dei gruppi a cui ho rivolto un appello al senso di responsabilita’”.

Fonte: AGI


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *