VIDEO | De Luca: “In Cina fucilato chi violava quarantena, qui mancano questi metodi terapeutici”

“La Cina sta uscendo dall’emergenza, ma con metodi educativi e pedagogici di diversa efficacia”, dichiara il governatore della Campania Vincenzo De Luca

di Nadia Cozzolino


NAPOLI – “La Cina sta uscendo dall’emergenza, ma avevano altri metodi educativi e pedagogici di diversa efficacia. In Cina un cittadino era uscito dalla quarantena e si era buttato con un’auto travolgendo le forze dell’ordine. È stato fucilato a 23 anni. Nelle democrazie occidentali non esistono questi metodi terapeutici, esiste la coscienza purchè la si usi”. Cosi’ Vincenzo De Luca, governatore della Campania, in una diretta su Facebook.

di Nadia Cozzolino
n.cozzolino@agenziadire.com

Fonte: Agenzia DIRE – www.dire.it


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *