Sarebbe morto per una scarica elettrica l’operaio edile di 53 anni, D.M.G., che stava eseguendo lavori di manutenzione in un cantiere edile di via Artiaco, 114 a Pozzuoli.    L’uomo, operaio specializzato, stava lavorando vicino ad una macchina impastatrice. A scoprirlo, nella tarda mattina, alcuni colleghi di lavoro. Inutile l’intervento del 118. Dalle prime indagini della polizia non risulta inquadrato nell’organico della ditta esecutrice dei lavori di manutenzione.

Sorgente: Operaio muore folgorato in cantiere – Campania – ANSA.it