Utilizzabili nuovi elementi probatori nell’impugnazione incidentale de libertate – Cassazione penale Sezioni Unite, Sentenza n. 7931/2011

Qualora il pubblico ministero, nelle more della decisione su di una impugnazione incidentale de libertate, intenda utilizzare nei confronti dello stesso indagato e per lo stesso fatto, elementi probatori “nuovi”, preesistenti o sopravvenuti, può scegliere se riversarli nel procedimento impugnatorio o porli a base di una nuova richiesta di misura cautelare personale, ma la scelta così operata gli preclude di coltivare l’altra iniziativa cautelare. Lo hanno stabilito le Seziomi Unite Penali della Cassazione nella sentenza n. 7931 depositata lo scorso 1 Marzo 2011 e qui disponibile nel suo testo integrale.

(Litis.it, 2 Marzo 2011)

Allegato pdf: Cassazione Penale Sezioni Unite, Sentenza n. 7931 del 01/03/2011
(Presidente, Lupo – Estensore, Cortese)

.

.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *