A giugno la persentazione della nuova Nintendo Wii

La Wii ha fatto il suo tempo ed è pronta per essere archiviata. La gloriosa console di casa Nintendo, che dal marzo 2006 – data del suo rilascio – ad oggi ne ha vendute oltre 86 milioni di unità, andrà ufficialmente in pensione per essere sostituita da una nuova e più aggiornata versione che sarà presetnata in occasione del Game show E3 (Electronic Entertainment Expo), la grande kermesse di settore che si terrà a Los Angeles dal 7 al 9 giugno.

La nuova Nintendo Wii dovrebbe poi fare la sua definitiva comparsa sul mercato nel 2012.

“Project Cafe”, questo il nome in codice della nuova Nintendo Wii, sarebbe una macchina dalla grande potenza di calcolo, superiore sia alla Xbox 360 sia alla Playstation 3, con un’interfaccia che dovrebbe essere un misto tra il pad a tasti e uno schermo touchscreen da 6″, con l’ovvia inserzione del controllo in movimento che ha fatto la fortuna della prima Wii.

Peraltro, la diffusione della notizia arriva nello stesso giorno in cui Nintendo ha comunicato i profitti netti per l’anno fiscale chiuso il 31 marzo e, come l’anno scorso, le cifre non sono positive. La multinazionale registra utili in frenata nel 2010/11: i profitti netti si attestano a 77,6 miliardi di yen (quasi 650 milioni di euro), contro i 228,6 miliardi dell’esercizio precedente, mentre i ricavi sono scesi del 29,3%, a 1.014 miliardi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.