Afghanistan: Calderoli, cambiare strada

MILANO, 2 LUG – ‘Bisogna porre fine alle lacrime, credo sia venuto il momento di cambiare strada’ afferma il ministro Calderoli, commentando la morte del militare italiano in Afghanistan. ‘Dobbiamo ripensare il nostro impegno subito, profittando del decreto sul rifinanziamento delle missioni all’estero – aggiunge – anche alla luce della scelta fatta dal presidente Obama che ha deciso di ridurre drasticamente l’impegno Usa. Sta prevalendo il concetto che la democrazia non si esporta, tantomeno con le armi’.


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *