Tav Val Susa: Diario di una giornata di guerriglia assurda

No Tav, domenica maxi raduno in Val di Susa, partecipa Beppe Grillo Questa mattina erano davvero tante le persone accorse a Exilles, Giaglione e Chiomonte, in Valle di Susa, per partecipare alle marce di protesta contro la Tav, dirette all'area della Maddalena di Chiomonte dove si sta realizzando il primo cantiere. Un giro immenso di post su twitter e facebook. Una prima manifestazione è partita da Exilles poco dopo le dieci di mattina, con in testa i sindaci dei 23 Comuni della valle che hanno aderito alla manifestazione. Altri due cortei sono partiti da Chiomonte e Gaglione. La polizia organizzata per azioni di contenimento presidiando l'area del cantiere Tav della Maddalena di Chiomonte. Poco dopo sono partiti i primi lacrimogeni sparati dai poliziotti dopo che un gruppo di manifestanti aveva raggiunto uno dei lati della recinzione del cantiere. Centinaia di persone hanno lasciato i cortei per sparpagliarsi nei boschi. 

Source: Italia News - Notizie in Italia - Home Page


Litis offre un servizio gratuito. Aiutaci con una donazione libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *